Un medico della fertilità voleva un “clan ariano perfetto”

Figlia unica, Jacoba Ballard desiderava disperatamente fratelli.

Nel 2014, all’età di 35 anni, il desiderio della nativa dell’Indiana si è avverato quando ha eseguito un test del DNA 23andMe e ha scoperto di avere almeno sette fratellastri che vivevano entro 25 miglia.

Ma il sogno di una vita di Ballard di avere una grande famiglia divenne presto distorto quando le partite del suo fratellastro salirono alle stelle. Negli otto anni successivi, ha trovato 94 (e in continuo aumento) fratelli biondi – e un uomo alla radice del loro sordido albero genealogico. Tutti condividevano un padre, il medico della fertilità Donald Cline.

“È disgustoso”, ha detto Ballard, che ora ha 43 anni, nel nuovo documentario di Netflix, “Our Father”, che sarà presentato in anteprima l’11 maggio. “È quasi come se fossimo come questo perfetto clan ariano… La maggior parte di noi ha i capelli biondi e gli occhi azzurri.”

Ballard ha scoperto che il medico della fertilità Donald Cline era il suo padre biologico dopo che un test del DNA rilasciato dalla polizia ha dimostrato la sua paternità.
netflix

Nel film, diretto da Lucie Jourdan di “Taken at Birth”, Ballard e una manciata di suoi fratelli teorizzano che allevare una nidiata tutta bianca nel tentativo di preservare la razza caucasica potrebbe essere stata la motivazione di Cline per aver messo incinta ingiustamente orde di suoi pazienti con il proprio seme.

“È disgustoso sedersi lì e sdraiarsi a letto la notte chiedendosi se la persona che ti ha creato è un bigotto razzista”, ha detto Ballard di Cline, che ora ha 84 anni. Si è ritirato nel 2009, ma ha commesso le sue trasgressioni dai suoi uffici a Indianapolis tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80 senza ripercussioni.

Tuttavia, nel 2016, Cline ha mentito agli investigatori dell’ufficio del procuratore generale dell’Indiana, dicendo di non aver mai usato il proprio sperma per inseminare un paziente. Ma, più tardi nello stesso anno, un test di paternità che è stato somministrato da un agente delle forze dell’ordine con un mandato di prelevare il suo campione di DNA ha confermato una probabilità del 99,99% che fosse il padre Ballard biologico.

Cline non ha risposto alla richiesta di commento di The Post.

“Cosa lo ha spinto, ogni giorno, a svegliarsi e decidere di entrare nel suo lavoro, masturbarsi e metterlo inconsapevolmente dentro le donne senza il loro consenso?” chiede Ballard nel documento. “Avrebbe potuto fermarsi in qualsiasi momento, ma ha continuato a farlo ancora e ancora”.

“Il migliore” in campo

Cline inizialmente ha mentito agli investigatori sull'inseminazione indebita delle sue pazienti con infertilità femminile con il proprio sperma.
Cline inizialmente ha mentito agli investigatori sull’inseminazione indebita delle sue pazienti con infertilità femminile con il proprio sperma.
PAPÀ

Nel 2017, dopo che è stato dimostrato che Cline era il padre di Ballard, il dottore si è dichiarato colpevole di due capi d’accusa di ostruzione alla giustizia per aver mentito ai funzionari sull’inseminazione artificiale di pazienti con il suo stesso campione. Ma, grazie a un giudice comprensivo e senza precedenti penali, ha finito per non scontare il carcere e ha appena pagato una multa di $ 500.

Non poteva essere accusato penalmente di stupro o percosse, afferma l’ex procuratore di Marion County, Ind., Tim Delaney nel documento, perché, “Alla fine, semplicemente non c’è nessun crimine che influisca su questo particolare atto [in the eyes of the law],” Egli ha detto.

Sebbene Cline regni come il medico “più prolifico” d’America per inseminare falsamente i pazienti con il suo sperma, non è il solo. Con la crescente popolarità dei kit per il test del DNA domestico, anche altri 44 medici della fertilità in tutto il paese sono stati smascherati per aver commesso simili illeciti.

Kiesler (a destra) afferma che suo marito aveva il cuore spezzato nell'apprendere che Cline era il padre biologico della loro figlia Julie Harmon (a destra).
Diana Kiesler (a sinistra) afferma che suo marito aveva il cuore spezzato nell’apprendere che Cline era il padre biologico della loro figlia Julie Harmon (a destra).
netflix

“Era una violazione di lui in me”, ha detto Diana Kiesler, la cui figlia Julie è la figlia biologica di Cline. Nel 1982, non aveva idea che il suo specialista dell’infertilità – allora salutato come uno dei “migliori” nel campo – avesse in qualche modo scartato il campione di sperma di suo marito e usato il suo per il test “per impregnare, per permeare.

Ma anni dopo, quando una corrispondenza 23andMe e un test del DNA hanno dimostrato che sua figlia e Ballard erano parenti di sangue, e la verità sull’inganno di Cline è venuta alla luce, ha quasi distrutto la famiglia di Kiesler.

“IO [told my husband], ‘Purtroppo il dottor Cline non ha usato il tuo seme, ha usato il suo. Quindi abbiamo appena scoperto che Julie non è tua”, ha ricordato Kiesler. Sua moglie devastata urlò: “Mi ha preso tutto.

La madre di Ballard, Debbie Pierce, ha cercato l’aiuto di Cline per rimanere incinta nel 1979, dopo aver stabilito che suo marito non poteva avere figli naturalmente. Ha permesso al medico di selezionare quello che pensava fosse un campione di donatore adatto per la procedura di inseminazione.

“Ci ha detto che ci avrebbe messo in contatto con un donatore che assomigliava a mio marito”, ha detto Pierce. “Avrebbe usato studenti di medicina – il loro sperma.”

Pierce, così come il personale infermieristico e medico di Cline, credeva che il campione di ciascun donatore sarebbe stato utilizzato solo un massimo di tre volte.

Ballard è andato a caccia dei suoi fratellastri e si è collegato con un certo numero di loro su 23andMe.
Ballard è andato a caccia dei suoi fratellastri e si è connesso con un certo numero di loro su 23AndMe.
netflix

Questa regola aveva lo scopo di impedire a troppe persone in un’area geografica di condividere linee di sangue. Ma anni dopo, grazie alle prime scoperte di Ballard su 23andMe, è diventato chiaro che la regola era stata infranta.

“Scoprire che avevo dei fratelli è stato fantastico”, ha ammesso Ballard. “Ma siamo otto di noi, cosa sta succedendo qui?

Dopo aver confermato che lei e Harmon erano sorellastre, la coppia si è collegata con il fratellastro Matt White attraverso il database di biologia online.

A sua madre Liz è stato inconsapevolmente iniettato lo sperma di Cline 15 volte prima che finalmente rimanesse incinta.

“È così incasinato. Mi sono sentito male per mia madre”, ha detto White. “Voglio dire, eccola lì, questa giovane donna che voleva solo avere una famiglia come chiunque altro”.

Nel film, Liz dice che dopo aver appreso che suo figlio condivideva il DNA di Cline, si è sentita come “Sono stata violentata 15 volte e non lo sapevo nemmeno”.

Liz ha subito diversi cicli di trattamenti per l'infertilità con Cline prima di rimanere incinta di suo figlio.
Liz ha subito diversi cicli di trattamenti per l’infertilità con Cline prima di rimanere incinta di suo figlio.
PAPÀ

eredità malata

Sfortunatamente per White, Ballard e il resto dei discendenti del clinico, la malattia, secondo loro, scorre nel sangue di Cline.

“Ha una malattia autoimmune”, ha detto Jason Hyatt, uno dei figli biologici del dottore caduto in disgrazia. Nel film, un ex amico e collega di Cline, Mark Farber, ricorda di aver sentito di aver sofferto di artrite reumatoide dagli anni ’70.

“Per questo motivo il suo sperma non sarebbe stato nemmeno autorizzato a essere un donatore”, ha detto Hyatt, notando l’intenso screening sanitario a cui la maggior parte dei donatori di sperma si sottopone per eventuali malattie o carenze ereditarie.

Quasi tutti i fratellastri, compreso Ballard, hanno malattie coriali autoimmuni. Tuttavia, tramite l’audio di un’intervista registrata della polizia con Cline nel documento, ha affermato: “Tutte le inseminazioni che ho fatto con il mio campione, e di nuovo con parsimonia, hanno avuto un bambino sano”.

Si pensa che Cline abbia trasmesso una serie di malattie autoimmuni alle dozzine di bambini che ha generato ingiustamente.
Si pensa che Cline abbia trasmesso una serie di malattie autoimmuni alle dozzine di bambini che ha generato ingiustamente.
PAPÀ

Per Allison Kramer, 47 anni, che ha anche problemi di salute, ci è voluto del tempo per accettare che lei e sua sorella gemella fossero figli di Cline.

Anche dopo aver eseguito un test del DNA 23andMe ed essere stata abbinata al fratellastro di Ballard, Kramer non riusciva a credere di non essere la figlia biologica dell’uomo che era cresciuta credendo di essere suo padre, il fidanzato di Cline, Farber.

È stato solo dopo aver visto i suoi fratellastri condividere le loro storie in un episodio di “Dr. Phil” nel dicembre 2019 che è stata finalmente in grado di accettare la verità.

Ma i misfatti di Cline, tragicamente, sembravano ancora più personali a Kramer.

“Don Cline era anche il mio medico della fertilità”, confessa in lacrime alla telecamera. “Era il mio ginecologo principale… Ha fatto i miei esami Pap, ha fatto esami del seno.”

“Non credo che una donna adulta voglia che qualcuno a lei vicino, un membro del sesso opposto, la tocchi in quel modo”, aggiunge.

E sebbene i peccati di Cline siano rimasti legalmente impuniti finora, Ballard si rifiuta di riposare finché la giustizia non sarà servita.

Ballard ha dedicato la sua vita alla lotta per la giustizia contro Cline.
Ballard ha dedicato la sua vita alla lotta per la giustizia contro Cline.
netflix

“Invece di distruggere, mi hai fatto capire la mia autostima”, dice del dottore del film. “E mi hai anche fatto capire qual è il mio scopo.”

Con l’aiuto dei suoi nuovi familiari e delle loro madri, Ballard è stato in grado di approvare una legge in Indiana che rende illegale l’inseminazione illecita da parte di donatori. Non esiste una legge federale contro di essa.

“Sono un combattente”, dice Ballard nel documento. “E combatterò per ogni fratello che ho che conosco, che non conosco, e per ogni donna che hai aggredito. E lo farò fino al giorno in cui morirò.

.

Add Comment