Noah Syndergaard batte Justin Verlander al primo inizio di stagione

ANAHEIM, California — Noah Syndergaard e Justin Verlander hanno trascorso la maggior parte degli ultimi due anni lavorando verso il sabato sera, quando i loro viaggi di ritorno dall’intervento chirurgico di Tommy John si sono incrociati casualmente all’Angel Stadium.

Sebbene Syndergaard sia emerso leggermente più felice di Verlander, entrambi i destrimani veterani sembrano essere saldamente sulla strada giusta.

Syndergaard ha lanciato una palla da due colpi al sesto inning in un forte debutto agli Angels, superando di poco Verlander nella vittoria per 2-0 di Los Angeles sugli Houston Astros.

Mike Trout e Jared Walsh hanno segnato la prima vittoria stagionale degli Angels. Gli Halos hanno tenuto il campione in carica dell’AL Houston a due successi, con il salvataggio di Raisel Iglesias che ha chiuso a 3 inning senza colpi e 2/3 dal bullpen.

Syndergaard (1-0) e Verlander (0-1) si sono entrambi esibiti in modo impressionante al Big A, con il tiro da solista di Walsh sul primo tiro di Verlander del secondo inning che alla fine ha fatto la differenza.

Syndergaard ha prodotto due singoli deboli e due walk su 5 inning e 1/3. Sebbene l’imponente destrorso noto come Thor avesse un solo strikeout, ha indotto 11 groundout dalla potente formazione degli Astros.

Syndergaard indossa di nuovo il numero 34 per gli Angels, come ha fatto per i Mets, ma ad Anaheim ha un significato speciale.

Noè Syndergaard
USA OGGI Sport

È anche il numero indossato da Nick Adenhart, il promettente titolare degli Angels ucciso da un pilota ubriaco poche ore dopo aver lanciato sei inning di chiusura al Big A esattamente 13 anni fa sabato. Syndergaard ha avuto la benedizione della famiglia di Adenhart di indossare il numero, che da allora non era più stato indossato da un giocatore degli Angels.

“Per tutto il giorno ho avuto la pelle d’oca, perché era il 13° anniversario di Adenhart che ci è stato tragicamente portato via”, ha detto Syndergaard. “Mi sentivo come se un angelo fosse al mio fianco stasera. È stato davvero speciale per me”.

Verlander ha lanciato cinque inning di palla da una corsa, rinunciando a tre colpi e tre walk mentre sfuggiva a diversi punti problematici. Ne ha eliminati sette, incluso tre volte l’MVP di AL Shohei Ohtani.

«È una lunga strada, amico», disse Verlander. “Un sacco di nervosismo e ansia che ci hanno portato. Sembrava il mio debutto. Ho alcune cose su cui lavorare, ma uscirne si sente abbastanza bene.

Justin Verlander
Justin Verlander
USA OGGI Sport

Syndergaard è stato limitato a due apparizioni da un inning – entrambe alla fine dell’anno scorso – per New York nelle ultime due stagioni mentre tornava dall’intervento chirurgico. Ha firmato un contratto di un anno da 21 milioni di dollari con Los Angeles ed è uscito dall’allenamento primaverile con un braccio sano e la determinazione a dimostrare che è tornato.

“È stato divertente suonare dietro a (Syndergaard)”, ha detto Trout. “Stava tirando scioperi e cercava di tornare in panchina il più velocemente possibile. L’hai visto stasera. Era là fuori a macinare”.

Verlander ha subito un intervento chirurgico a settembre 2020 e ha saltato la scorsa stagione durante il recupero. Ora 39enne, il due volte vincitore di AL Cy Young sembrava in grado di riprendere la sua carriera al suo consueto livello d’élite.

“Si è davvero messo a terra quando era nei guai”, ha detto il manager di Houston Dusty Baker. “Gara così come chiunque abbia mai visto.”


Verlander ha eliminato Ohtani cercando due volte con campi interni che hanno dipinto il nero, anche se entrambe le chiamate hanno scontentato l’MVP dell’AL. Verlander ha festeggiato con un sottile pugno di pugni dopo essere sfuggito a un jam del quinto inning sventagliando Ohtani e poi ritirando Trout su un flyout per bloccare due Angels.

“Penso che le statistiche mi abbiano fatto sembrare più a mio agio di me”, ha detto Verlander. “Penso che avremo molte battaglie divertenti, lui e io.”

Verlander ha detto che gli piaceva guardare gli Ohtani suonare in entrambi i modi il giorno dell’inaugurazione: “Questa è stata una delle cose più impressionanti e belle che abbia visto da molto tempo. Ho i brividi. … È fantastico quello che sta facendo. Semplicemente davvero impressionante. Sono un grande fan”.

.

Add Comment