Le condizioni ventose e i rapidi fischi probabilmente non hanno aiutato un attacco di sorpasso della FSU ancora alla ricerca del successo.

Era ventoso. Non contava. Non aveva nemmeno un vero punteggio.

Tuttavia, devo ammettere, speravo e mi aspettavo di più dall’offesa dello stato della Florida sabato pomeriggio. Soprattutto il reato di passaggio.

Ma non è successo niente di degno di nota. È motivo di preoccupazione? Voglio dire, immagino dipenda dalla quantità di azioni che metti nei giochi primaverili. Non ci metto molto, ma non penso nemmeno che siano privi di significato.

Soprattutto quando hai una parte del tuo attacco – i passaggi – che ti hanno sostanzialmente ostacolato negli ultimi anni e reso molto difficile vincere un sacco di partite di calcio.

Non perdere nessuna delle nostre fantastiche coperture sul calcio. Ottieni la tua prova GRATUITA di 30 giorni

Quindi, sono venuto sabato sperando di vedere quei ricevitori di trasferimento e Jordan Travis, così come il backup Tate Rodemaker, fare alcune giocate in aria. Essere in grado di fare grandi giocate senza dover dipendere dal gioco di corsa o dall’atletismo del quarterback.

Ebbene, non è successo.

Non per trovare scuse, ma in parte probabilmente aveva a che fare con il vento. Stava girando intorno al Doak Campbell Stadium in modo piuttosto feroce.

E parte di ciò ha a che fare con le regole del sacco in una partita come questa, in cui gli arbitri fanno saltare un’azione se un difensore è vicino al quarterback, anche se è un mignolo sulla spallina mentre sta correndo oltre e ha nessuna possibilità di fare un placcaggio. Il gioco è ancora spazzato via.

“A volte è stato frustrante per Jordan con il rapido fischio”, ha detto l’allenatore della FSU Mike Norvell.

Travis ha perso un completamento del primo down su un gioco del genere e Rodemaker ha perso un passaggio di 5 yard TD a Keyshawn Helton in un gioco simile.

Quindi, entrambi erano fattori nella mancanza di grandi giocate.

Ma lo erano anche alcuni lanci e cadute errati.

Rodemaker, che speravo davvero mostrasse a tutti voi cosa ha mostrato a tutti noi questa primavera, ha invece lanciato un intercetto al suo primo passaggio: Sam McCall lo ha intercettato nella end zone durante le esercitazioni sulla linea di porta.

Travis e Duffy, come per non farlo stare male, lanciarono anche dei picconi durante l’esercitazione. Non è stato un ottimo modo per iniziare i festeggiamenti per l’attacco, con tre intercettazioni di tre diversi quarterback in un’esercitazione situazionale. Ma ehi, almeno li stavano lanciando ai compagni di squadra!

“Il gioco del pass è stato incostante”, ha detto Norvell. “Tutto sommato, è stata una grande primavera per il nostro sviluppo lì. … Stasera non è stata la notte migliore di quello che abbiamo fatto questa primavera, ma ci sono molti fattori che ne derivano”.

Rodemaker ha probabilmente fatto il passaggio più bello della giornata durante la parte finale della partita primaverile (quella con allenatori famosi), dove ha rotolato alla sua destra e ha trovato Kentron Poitier con un perfetto tiro di 11 yard nella end zone.

Rodemaker ha concluso 5 su 11 per 64 yard.

Quanto a Travis? Stava bene. Niente di spettacolare. Hai completato 7 passaggi su 13 per 71 yard. E l’attacco nel suo insieme è riuscito a convertire solo 4 dei 18 tentativi sul terzo down. Quindi, sai, non eccezionale. Non quello che speravi di vedere.

Ma era una partita di primavera. Non giocherai alla LSU domani. E hai avuto un sacco di mix e abbinamenti in corso davanti e fuori.

Per quanto riguarda i ragazzi che si sono distinti?

Ovviamente, estremità difensiva Jared Versetto. Gli furono attribuiti due licenziamenti e un’altra fretta di quarterback. Ha anche bloccato un tentativo di field goal da 50 yard che sarebbe stato restituito per un touchdown da 55 yard da Greedy Vance in una partita reale.

In attacco, il trasferimento che ha aperto di più gli occhi è stato il running back Trey Benson. L’ex Oregon Duck aveva 77 yard su sette carry. Ha mostrato la sua potenza e la sua velocità in quei sette carry, e ha anche avuto una scossa davvero impressionante di un difensore nel backfield per evitare un gioco negativo e trasformarlo in positivo.

Sembrava un vero affare.

E poi, infine, un altro trasferimento dall’Oregon, Myca Pittman.

Non è che ha ricevuto una partita importante. Perché, francamente, nessuno l’ha fatto.

Ma c’è stata una giocata nel secondo quarto in cui ha mostrato un po’ di quello che abbiamo visto nell’ultimo mese. Ha preso una spazzata intorno all’estremità sinistra dalla linea delle 4 yard, ha tagliato all’interno e poi essenzialmente si è fatto strada – attraverso più placcatori – nella end zone per un touchdown.

Quella competitività, quella fisicità, quella mentalità, è ciò che è mancato molto in quell’ampia sala ricevitori. Era solo un gioco. Ed è stata una corsa. Non una presa. Ma amico, era l’illustrazione di un bambino che non sarebbe stato negato e che più di ogni altra cosa vuole andare a fare una commedia.

Forse ne farà molti quest’anno. Sicuramente crede che lo farà.

Tutto sommato, pensavo che la difesa avesse vinto la giornata. Penso che questa difesa abbia la possibilità di essere molto migliorata. Veramente. Potrebbe finire per essere una buona unità.

Quanto all’offesa? Dopo essenzialmente un’intera primavera e un gioco di Garnet & Gold? Non sono ancora sicuro.

Contatta lo scrittore senior Corey Clark all’indirizzo [email protected] e segui @Corey_Clark su Twitter.

————————————————– —

Parla di questa storia con altri tifosi di football della Florida State nel Consiglio tribale

Add Comment