I casi di RSV di Boston nei bambini creano un “disastro di capacità” per il principale ospedale

Uno dei migliori ospedali della nazione ha annunciato giovedì (10 novembre) di essere a pieno regime e di ridurre gli interventi chirurgici elettivi a causa di un numero insolitamente alto di pazienti con virus respiratorio sinciziale (RSV).

Un altro ospedale vicino ha problemi simili.

Il Massachusetts General for Children, con sede a Boston, ha affermato che nei primi 10 giorni di novembre sono stati segnalati più di 1.000 casi di RSV. Per tutto il mese di ottobre sono stati segnalati circa 2.000 casi di RSV.

PRIMO E SORPRENDENTE AUMENTO DI RSV NEI BAMBINI, SI PREOCCUPANO OSPEDALI E CENTRI MEDICI

L’RSV sta causando un “disastro della capacità”, ha detto Brian Cummings, direttore medico del Dipartimento di pediatria del Massachusetts General for Children’s, in una conferenza stampa giovedì pomeriggio, come riportato da Boston 25 News.

Cummings ha affermato che i casi di RSV quest’anno sono “dal 20% al 60% in più” rispetto a un tipico autunno – e che l’inverno, non l’autunno, è solitamente la stagione più colpita da RSV.

I sintomi tipici dell’RSV includono naso chiuso, congestione, tosse e febbre.
(Azione)

Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) rileva che quasi tutti i bambini hanno contratto l’RSV quando compiono due anni e la maggior parte dei casi è lieve. I sintomi tipici dell’RSV includono naso chiuso, congestione, tosse e febbre.

Alcuni bambini che ottengono RSV devono essere ricoverati in ospedale.

“Anche se solo il 10% necessita di ricovero, crea molto stress per le strutture sanitarie”, ha detto Cummings alla conferenza stampa di giovedì. “Abbiamo avuto oltre 250 ricoveri solo per RSV oltre ad altri virus circolanti”.

L’AMOXICILINA PRESCRITTA PER I BAMBINI È IN CARENZA, DICE L’FDA

Cummings ha detto che l’RSV provoca “malattie respiratorie molto gravi nei bambini piccoli”, che creano difficoltà respiratorie o esacerbano l’asma.

Ha aggiunto che non ci sono attualmente posti letto di terapia intensiva pediatrica disponibili presso l’ospedale e che ci sono “sette pazienti che sono fuori dalla terapia intensiva che normalmente verrebbero trasferiti in terapia intensiva”.

Una madre controlla la gola della figlia malata.  RSV "può causare infiammazioni ai polmoni.  Può causare infezioni polmonari come la polmonite."

Una madre controlla la gola della figlia malata. RSV “può causare infiammazione dei polmoni. Può causare infezioni polmonari come la polmonite”.
(Azione)

La dott.ssa Janette Neshewiat, collaboratrice medica di Fox News con sede a New York, ha recentemente dichiarato a Fox News Digital sull’RSV: “È un virus che può causare infiammazioni ai polmoni. Può causare infezioni ai polmoni come una polmonite”.

“Più giovane sei quando sei infetto, più è probabile che tu abbia una presentazione più acuta”.

Ha aggiunto: “E quello che stiamo vedendo ora è che provoca circa 60.000 ricoveri infantili ogni anno. Per tre bambini [who] siamo ricoverato in ospedale con COVIDvediamo fino a 30 ricoverati con RSV”.

SOLO 2 SUBVARIANTI DI OMICRON COMPONGONO IL 44% DI TUTTI I CASI COVID NEGLI STATI UNITI

Il numero di bambini con malattie respiratorie “è salito alle stelle per tutto ottobre”, ha detto Cummings, il che “ha creato un enorme stress sull’assistenza sanitaria pediatrica”.

Non ci sono letti di terapia intensiva pediatrica attualmente disponibili presso il Massachusetts General Hospital for Children di Boston.

Non ci sono letti di terapia intensiva pediatrica attualmente disponibili presso il Massachusetts General Hospital for Children di Boston.
(Reuters/Brian Snyder)

Di conseguenza, alcuni interventi chirurgici elettivi vengono ritardati per liberare medici e spazi ospedalieri per le cure di emergenza.

A causa della pandemia di coronavirus, molti bambini che avrebbero contratto l’RSV non sono rimasti a casa e hanno fatto altri sforzi di mitigazione, ha detto Cummings.

SINTOMI INFLUENZALI E PREVENZIONE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SUI SEGNI COMUNI, CURA E PREVENZIONE DELL’INFLUENZA

“Quello che è successo negli ultimi due anni con il COVID è che molte delle misure di mitigazione della pandemia hanno interrotto la normale trasmissione virale”, ha affermato.

“Gran parte della RSV non si è diffusa nei due anni precedenti”.

“Se in qualsiasi momento sembra che il tuo bambino non stia respirando bene, portalo al pronto soccorso”.

“Ora che sta circolando un po’ di più, di solito ci sono molte più persone là fuori che potrebbero essere infettate. Più giovane sei quando sei infetto, più è probabile che tu abbia una presentazione più acuta”, ha detto Cummings Giovedì.

CDC AVVISA I PAZIENTI DENTALI DI RARE INFEZIONI BATTERICHE ATTRAVERSO LE LINEE IDRICHE

Ha spiegato che “i pazienti più giovani sono a maggior rischio di ricovero”, in particolare quelli di età inferiore a un anno – e che tali degenze sono generalmente brevi.

La maggior parte dei casi di RSV può essere trattata a casa con liquidi, riposo e controllo della febbre, ma alcuni casi devono essere trattati in ospedale.

La maggior parte dei casi di RSV può essere trattata a casa con liquidi, riposo e controllo della febbre, ma alcuni casi devono essere trattati in ospedale.
(Azione)

Anche il Boston Children’s Hospital sta riscontrando problemi di capacità simili a quelli del Massachusetts General for Children.

“Il Boston Children’s è rimasto in capacità o in eccesso per quasi sei settimane in media a causa di RSV, malattie stagionali e crisi di salute comportamentale in corso”, ha affermato l’ospedale in una dichiarazione citata da Boston 25 News.

ABBRACCIO DI GRUPPO! IL RAGAZZO RICEVE UN CARINO “BENVENUTO” ALL’ETÀ PRESCUOLA DOPO LA MALATTIA METTE IL SUO GEMELLO IN OSPEDALE

“Ci aspettiamo che i numeri continuino ad aumentare man mano che ci spostiamo nei mesi invernali, quindi stiamo utilizzando spazi di cure alternative dove necessario. Questi sono spazi che abbiamo usato molte volte prima”, ha anche affermato il prestatore.

Qualsiasi grave problema respiratorio richiede una valutazione immediata, affermano i medici.

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

“Se tuo figlio inizia a sviluppare difficoltà respiratoria, respira più velocemente del solito, quella pancia che entra ed esce ad ogni respiro, la pelle tra le costole viene risucchiata ad ogni respiro, è allora che ha bisogno di essere visto da un medico come il prima possibile”, ha detto recentemente a Fox News la dott.ssa Laura Romano del Cook Children’s Medical Center di Fort Worth, in Texas.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER LIFESTYLE

“Portali al pronto soccorso. Portali al pronto soccorso”, ha aggiunto.

“Se in qualsiasi momento sembra che il tuo bambino non stia respirando bene, portalo al pronto soccorso”.

Add Comment