Eric Bischoff su cosa significa Cody Rhodes andare in WWE per AEW

Cody Rhodes è diventata la prima star di All Elite Wrestling a passare dalla AEW alla WWE lo scorso fine settimana, quando ha fatto il suo scioccante ritorno a WrestleMania 38 per sconfiggere Seth Rollins. L’Hall of Famer della WWE Eric Bischoff ha parlato del ritorno di Cody Rhodes in WWE nell’ultimo episodio del podcast esclusivo Strictly Business su AdFreeShows.com dove ha rivelato di aver parlato con Cody e di avergli detto che suo padre, Dusty Rhodes, sarebbe stato orgoglioso. Bischoff ha anche parlato di cosa significhi per il talento AEW che cerca di saltare la nave alla WWE proprio come ha fatto Cody.

“Non lo sappiamo, vero?” disse Bischoff. “Di certo non lo so. Non so quanti altri talenti attualmente in AEW, quanti di loro stanno effettivamente guardando alla fine del loro contratto e dicono ‘eh, vedrò se funziona bene per me, proprio come ha fatto per Cody .’ Non so nulla di AEW. Sono un fan di MJF, ho sentito i suoi contratti in scadenza nel 2024, è un po’ lungo la strada. Non so se c’è qualcun altro in arrivo prima, ma è un’opportunità. Questo è tutto. L’unica cosa che penso sia interessante è che mi piacerebbe sapere com’è davvero il morale, non quando c’è Tony, non quando ci sono tutti gli altri, ma quando questi ragazzi sono soli ora che la novità di AEW è svanita. Ha tre anni e ora ha un track record, hanno raggiunto dei picchi davvero grandiosi per una nuova compagnia, alcune cose incredibili che hanno fatto all’inizio.

“Non c’è dubbio, ma ecco cosa succede, ed ecco cosa ho visto accadere intorno a me. Sai cosa succede quando inizi a guadagnare di più rispetto a quando hai lasciato il tuo precedente datore di lavoro? Ti abitui davvero a quella merda, inizi a darla per scontata e non è più nuova, e non la senti più come prima. Dopo un certo periodo di tempo ti ci abitui e il talento si abitua rapidamente ai soldi, e poi si tratta di prestazioni, emozioni ed ego. Hai un sacco di talento che è entrato in AEW negli ultimi due anni, alcuni di loro hanno guadagnato molto di più di quanto non avessero mai fatto nel mondo del wrestling su base garantita. È fantastico e lo apprezzi, ma una volta che la novità svanisce e ti ci abitui, cosa vuoi? Vuoi una vetrina, vuoi esibirti. Ecco perché sei diventato un wrestler professionista in primo luogo, gli atleti non vogliono sedersi in panchina e collezionare, vogliono giocare.

Dopo che Cody Rhodes ha fatto il suo ritorno in WWE, Eric Bischoff ha definito il momento “magico”, rivelando quanto fosse eccitato per tutte le persone coinvolte nella situazione. L’Hall of Famer della WWE ha continuato a parlare dell’impatto che questa mossa ha avuto sulla AEW, menzionando come potremmo vedere un cambiamento di morale all’interno dell’azienda.

“Ora hai un elenco molto affollato con alcune persone di grande talento, il che è un merito di Tony Khan e AEW, ma puoi solo mostrarne così tante”, ha detto Eric Bischoff. “Ora che sono abituati ai soldi, cercheranno un’altra opportunità, proprio come stava cercando Cody Rhodes quando ha lasciato la WWE per la prima volta. Vedrai un cambiamento di morale, non ne sentiremo parlare perché nessuno vuole bruciare un ponte e vedere lo stipendio andare via. I mondi in un posto diverso ora rispetto a prima, ma internamente, devo immaginare che ci siano molti talenti lì che si chiedono come sarà il futuro nei prossimi 12-18-24 mesi”.

Se utilizzi una delle citazioni in questo articolo, accredita AdFreeShows.com con ah/t a Wrestling Inc. per la trascrizione.

Hai una notizia o una correzione? Mandalo a [email protected]

Iscriviti a Wrestling Inc. Avvisi sulle ultime notizie

contatore

Add Comment